FLFL - Fun Learning For Life (Diario di Bordo)

diarioDall'introduzione: Se stai leggendo questo testo è perché stai partecipando ad un percorso di accquisizione o recupero delle 16 competenze di base. Il recupero (o l'acquisizione) delle 16 competenze di base è un'espressione utilizzata per indicare il processo attraverso il quale ai ragazzi e alle ragazze come te, che non hanno completato l'obbligo di istruzione e non sono inseriti nel mondo del lavoro come apprendisti (attraverso il contratto per apprendista minorenne) viene permesso di portare a termine il diritto-dovere all'istruzione e alla formazione in un altro modo.

Come già sai a sedici anni, in Italia, finisce infatti l'obbligo di istruzione. Si tratta di un traguardo anagrafico (che riguarda l'età) e non di risultati (la classe dove arrivo o il diploma che prendo), questo vuol dire che posso ritirarmi dalla scuola anche se avessi una preparazione non buona e indipenden- temente dalla classe nella quale sono inserito.

A sedici anni, insomma, si aprono tre strade possibili: proseguire il percorso e concludere la scuola secondaria di secondo grado (finire le scuole superiori), inserirsi nel mondo del lavoro attraverso un contratto per apprendista minorenne (ma anche gli amici che già lavorano devono raggiungere una qualifica attraverso dei corsi di formazione esterna obbligatori), oppure proseguire nella formazione professionale attraverso quel percorso che viene chiamato "anno professionalizzante" (in pratica un anno dove attraverso un corso si impara un lavoro). Prima però di poter essere inserito/a in quel percorso è necessario aver raggiunto le sedici competenze di base e le otto competenze chiave introdotte dal Ministro Fioroni (ecco i percorsi come quello che stai frequentando servono a questo).

Federico Batini è ricercatore all'Università di Perugia presso la Facoltà di Scienze della Formazione, dove insegna Metodologia della ricerca educativa e Pedagogia Sperimentale, ha fondato e dirige l'associazione Pratika (www.pratika.net) e l'associazione Nausika (www.narrazioni.it). Dirige la Rivista LLL (Lifelong Lifewide Learning) e numerose collane editoriali, fa parte di comitati scientifici in Italia e all'estero. Ha ideato e sviluppato, dal 1997, il metodo dell'orientamento narrativo. Autore di oltre 170 pubblicazioni scientifiche tra le ultime citiamo: con S. Giusti, L'orientamento narrativo a scuola (Erickson, 2008); con M. D'Ambrosio, Riscrivere la dispersione (Liguori, 2008); con A. Surian, StOrientando: un progetto e una ricerca sull'orientamento narrativo (Pensa, 2008); L'Isola Sconosciuta. Un progetto di orientamento narrativo. Metodi e risultati, (Pensa, 2008); con S. Giusti, P. Jedlowski, G. Mantovani, L. Scarpa, A. Smorti, Le storie siamo noi, (Liguori, 2008); Questo libro è la tua storia, (Pensa, 2009); Comprendere la differenza (Armando, 2011); Storie che crescono (Junior, 2011); Storie, futuro e controllo (Liguori, 2011); con B. Santoni ha curato: L'identità sessuale a scuola. Educare alla diversità e prevenire l'omofobia, (Liguori, 2009); ha curato, Insegnanti e nuovi problemi della scuola. Bullismo, disagio e dispersione, omofobia, razzismo, (Transeuropa, 2010); FLFL (Fun Learning for Life), Diario di bordo per l'acquisizione delle 16 competenze di base (Pensa, 2012), con S. Giusti ha curato: Imparare dalle narrazioni (Unicopli, 2010), Costruttori di Storie (Pensa, 2009) e Costruire il futuro con le storie (Pensa, 2011); ha scritto con A. Fontana, Storytelling Kit, (Etas, 2010), con S. Cini, A. Paolini, L. Lambruschini, Storie e orientamento. Percorsi di orientamento narrativo (Pensa, 2011). Si occupa di orientamento, di storie, di competenze, di formazione formatori, orientatori, insegnanti, di prevenzione del disagio e della dispersione, di prevenzione dell'omofobia e di pedagogia dell'identità sessuale. Consulente senior di Thélème s.r.l.

> Pensa Multimedia
Pagine: 301
Codice ISBN: 978-88-8232-921-1

Il volume è strettamente connesso al volume Le 16 competenze di base

Thélème srl
Sede operativa: Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
tel 0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.